L’ottava edizione dell’Alagna Music Festival 2021 si articola su 4 concerti che si terranno come per tradizione nel Teatro Unione Alagnese di Alagna Valsesia.
La prima serata avrà come protagonista l’oboista Luca Stocco. Non sono così frequenti i recital di oboe e pianoforte per cui Luca non mancherà di stupire, specialmente in brani notissimi come Gabriel’s Oboe di Ennio Morricone dal film Mission.
La seconda serata prevede un recital pianistico di Simone Pedroni dedicato a Chopin e Rachmaninov le cui opere interiormente tormentate rappresentano e descrivono molto bene ciò che anche noi stiamo vivendo in questi mesi. Questo concerto è in memoriam delle vittime della pandemia.
La terza serata sarà invece dedicata al clarinettista Fausto Ghiazza, tra i quattro artisti presenti nella prima edizione del Festival, con un programma che spazia dal repertorio colto al jazz.
La quarta serata di chiusura sarà affidata al violoncello di Luca Franzetti, che presenterà un programma davvero sorprendente, includendo anche un brano di Sollima “La Follia”: un singolare brano in cui lo strumentista oltre a suonare deve compiere anche altre azioni: dal canto alla recitazione.